Siamo un gruppo di 4 amiche accumunate dall'infinito amore per i nostri animali che quotidianamente salviamo dalla strada a Napoli. Raccogliamo cani e gatti in difficoltà e dopo averli resi "adottabili" cerchiamo loro una famiglia che gli regali una vita degna di tale nome...


DONAZIONI

IBAN: IT52 K032 9601 6010 0006 4269 552

Intestato a "Le amiche di Lù - Onlus "

POSTEPAY: n° 4023600597988874

intestata a Aldoina Filangieri FLNLDN69L69F839W

mercoledì 20 luglio 2016

Milu' e MInu' di soli 60 giorni cercano urgentemente casa




Queste 2 cagnette sono il frutto di una gravidanza indesiderata di una beagle accoppiatasi con un meticcio. Ovviamente il proprietario della cagnetta ha subito ripudiato questi dolcissimi e meravigliosi "bastardini". La loro adozione è super urgente vivono fuori ad un balcone dove già il fratellino è caduto giù. Noi non abbiamo un buco per stallarle pertanto abbiamo bisogno di tutte voi affinché condividiate e fate girare questo appello

lunedì 18 luglio 2016

Leo 6 mesi, unica colpa....... cresciuto troppo




Lui è Leo e ha solo 6 mesi. È un cane dolcissimo e giocherellone ma ha una colpa è cresciuto troppo. Pertanto in casa, nella casa dove è cresciuto per lui non c'è più posto. Vi preghiamo di astenersi dalle polemiche che non portano a nulla chi può e chi vuole aiuti questo cucciolone ad avere una famiglia come si deve che lo ami a prescindere dalla grandezza. Leo cmq da grande sarà una Tg media contenuta sui 12 kg

Giulietta ha soli 2 mesi abbandonata quando aveva soli pochi giorni





Giulietta ha soli 2 mesi abbandonata quando aveva soli pochi giorni è stata svezzata e accudita con amore da chi ancor oggi la ospita. Purtroppo la signora non può tenerla per sempre e a malincuore ma per amore della gattina cerca una nuova sistemazione una famiglia che possa amarla e dedicarle del tempo. 

venerdì 1 luglio 2016

Sara ha 8 mesi è una simil volpina, abbandonata





Sara ha 8 mesi è una simil volpina, abbandonata legata fuori al cancello di un canile. è stata li legata per un intera notte fino a quando il giorno dopo i volontari l'hanno scorta. È buonissima adatta a tutti non arriva a 10 kg di peso giovane ed allegra aspetta solo voi. 

Gaia 5 mesi è un incrocio di pastore tedesco








Gaia è un incrocio di pastore tedesco taglia grande. Bella e buona anzi forse inizialmente un po timida. È stata trovata in una discarica insieme ai suoi tre fratelli che vegliavano la mamma oramai morta. Gaia ha 5 mesi è già sterilizzata vaccinata ed è pronta per essere adottata è di una bontà unica chi l'adotterà non se ne pentira'.

Bea un anno è uno scricchiola di soli 4 kg. che "sopravviveva" in strada





Bea è uno scricchiola di soli 4 kg. che "sopravviveva" in strada fino a quando una macchina l'ha messa sotto. Questo forse paradossalmente è stata la sua fortuna perché ha fatto sì che una di noi la notasse e l'ha portasse via dal canile. Bea ha riportato una brutta ferita alla zampa posteriore oggi in via di guarigione, è una cagnetta dolcissima adatta a tutti ha circa un anno ed ha tanto bisogno di una famiglia. Anche se non potete adottarla aiutateci a condividere l'appello, più ne saremo più possibilità Bea avrà di trovare una famiglia.

martedì 14 giugno 2016

ADOZIONE DEL CUORE: ROCCO SEGUGIO ITALIANO TRAUMATIZZATO DAL GENERE UMANO


ROCCO nel nostro piccolo rifugio e purtroppo per lui nulla è cambiato. Continua ad aver paura delle persone e nonostante i nostri sforzi ancora non riesce a fidarsi dell'uomo. Purtroppo siamo consapevoli che il rifugio per lui, cagnolone spaventato, non è il posto ideale per lavorare sulle sue paure. Lui più di altri avrebbe bisogno di una persona che lo accolga in casa e che con pazienza rispettando i suoi tempi ed approcciandosi nel modo giusto provi a fargli recuperare la fiducia persa. Rocco non mostra atteggiamenti aggressivi ma cercando di interagire con lui si ottengono in risposta atteggiamenti di evitamento ed un vero corollario di segnali di pacificazione con i quali Rocco cerca di farci capire in tutti i modi il disagio che gli crea la vicinanza delle persone che lui tanto teme. Rocco e' un cane giovane e bellissimo, non e' giusto non dargli una chance: chi ha la pazienza e l'amore necessario per regalargli una vera vita?

martedì 7 giugno 2016

Briciola ha 4 mesi ed ha già sofferto abbastanza.





Briciola ha 4 mesi ed ha già sofferto abbastanza. Ci è stata segnalata da una signora perché vedeva questa scricciola crescere a catena corta a pane e pomodori in una zona dell interland napoletano. La signora con molto tatto e pazienza ha fatto capire a queste persone che i cani non si tengono così fino a quando li ha convinti a cederla. Briciola oggi è con noi un po' spaventata ma adesso in buona salute è stata sverminata spulciata chippata vaccinata e a breve anche sterilizzata. Ha bisogno però di qualcuno che più di noi si dedichi a lei. Di qualcuno che le faccia dimenticare i mesi che ha dovuto trascorrere a catena.

Nonnina è una shitzu anziana silente e super organizzata.....oltre i 10 anni




Nonnina è una shitzu anziana supera di gran lunga i 10 anni. Buttata in strada (perché è lì che è stata trovata e credeteci nelle condizioni in cui versava da sola non ci sarebbe potuta mai arrivare) da qualche essere vigliacco e maledetto a cui auguriamo la stessa fine con la differenza che lui sul suo tragitto non trovi nessuno che lo aiuti. Nonnina è stata ricoverata e operata per un tumore alle mammelle da cui si è ripresa davvero bene, è una cagnetta silente e super organizzata. Avuti i suoi riferimenti cuccia pappa e traversina si gestisce da sola autonomamente e quando ne ha voglia gioca anche. Chi deciderà di adottarla deve essere consapevole di prendere un cane davvero anziano. Deve essere cosciente che è stato un cane tenuto malissimo trascurato in tutto e per tutto. Deve sapere che adottandola compirà un opera buona regalando alla vecchietta serenità per il tempo che le rimarrà da vivere. Insomma chi l'adotta ha davvero un posto in paradiso prenotato.

Gegia un anno taglia piccola cerca una casa definitiva




Gegia ha circa un anno, taglia  piccola non arriva a 8 kg affettuosa abituata all appartamento al guinzaglio e alle coccole. Chi fin'ora se ne è preso cura oggi non può più farlo. Quindi anche Gegia è in cerca di una nuova casa ma stavolta ci saremo noi ad assicurarci che chi l'adotta lo faccia per sempre nel bene e nel male in salute e in malattia ritenendola finalmente parte integrante della famiglia.

Neve 13 kg e 8 mesi di bontà





Neve 13 kg e ha 8 mesi .Sterilizzata chippata e vaccinata. Abbandonata quando era poco più di una cucciola in un scatolo fuori ad un negozio di articoli per cani. Il negoziante ha fatto di tutto per tenersela ma non potendola portare a casa (avrebbe dovuto divorziare dalla moglie) ha cercato di tenerla al negozio. Fino a quando si è reso conto che questa situazione per Neve non era l ideale ma che anzi viveva in modo molto sacrificato. Si è quindi rivolto a noi affinché insieme a lui cerchiamo di trovare una famiglia che dia a Neve l'amore e soprattutto le attenzioni che merita lei vi saprà ricompensare con tante coccole e bacini.

mercoledì 1 giugno 2016

Marley labrador di 4 anni, aspetta il suo riscatto





L'abbiamo voluto chiamare Marley come il protagonista del famosissimo romanzo e che ha fatto versare fiumi di lacrime a chiunque lo abbia letto. Può darsi che gli porti fortuna e che abbia anche lui la splendida vita che avuto il protagonista del film. Lui purtroppo fin ora non è stato così fortunato a tal punto che malgrado l'innata bontà era stato destinato in un canile a vita. Noi l'abbiano scorto tra i tanti ed appresa la sua triste storia... non abbiamo potuto fare altro che farcene carico. Marley adesso è con noi e insieme a noi aspetta il suo riscatto la sua seconda vita questa volta non da dietro le quinte ma da protagonista. Ci aiutate affinché questo film diventi realtà. Marley ve ne sarà per sempre grato.

Sansone ha 7 mesi taglia grande.Il suo passato è un film dell orrore







Sansone ha 7 mesi taglia grande oggi pesa 20 kg. Il suo passato è un film dell orrore. È stato trovato riverso in strada con l'addome squartato e quasi evirato. La veterinaria che lo ha soccorso ha fatto davvero un miracolo. Sansone è arrivato da lei in fin di vita è stato per più di un mese in bilico tra la vita e la morte fino a quando finalmente la prognosi è stata sciolta ed è stato dichiarato fuori pericolo. Oggi è il bellissimo e meraviglioso cane che vedete in foto unico neo un po di demodettica che lo infastidisce ma è il minino visto quello che ha trascorso. Per lui è inutile dirlo cerchiamo un adozione super, una famiglia che gli faccia dimenticare l'orrore subito non fatevi ingannare dalla taglia Sansone anche se è una taglia grande è un cane gestibilissimo.

Lettera aperta dalle Amiche di Lù

Noi Amiche di Lù siamo un gruppo di 9 giovani donne napoletane che si sono conosciute ed unite grazie all'amore per gli animali che ciascuna di noi da sola cercava di aiutare e di togliere dalla strada.
Oggi, tutte insieme e dividendoci i compiti, raccogliamo i cani e gatti in difficoltà e dopo averli resi "adottabili" cerchiamo loro una famiglia che gli regali una vita degna di tale nome...
Chi conosce la nostra città sa perfettamente cosa significhi vivere in un posto che ogni giorno diventa la TOMBA per centinaia di animali indifesi, ignorati dalle persone quando va bene e torturati e uccisi quando va male. Le cure necessarie per queste povere creature sono costosissime e se a loro aggiungiamo le decine di cani e gatti che abbiamo nelle pensioni è facile comprendere quanto la situazione sia difficile. In questa città ci sono più animali abbandonati che persone e d'altronde se fossimo indifferenti non avremmo scelto di fare le volontarie, ma ogni giorno che passa la situazione peggiora: i nostri telefono squillano continuamente non per richieste di adozioni, ma grazie alle DECINE di ignoranti, impazienti di sbarazzarsi dei loro cani e dei loro gatti padronali…….. e noi IMPOTENTI E PIENE DI RABBIA siamo costrette a sottostare a questi vili ricatti per evitare che siano gli animali gli unici a rimetterci: qui l'abbandono è la soluzione del problema, tanto il microchip a Napoli è un'illustre sconosciuto.
Per questo ci facciamo carico di questi animali: li prendiamo e li mettiamo in pensione in attesa di adozione, perchè in questo inferno non esistono persone che siano disposte ad ospitare animali per brevi periodi e quei pochi che raramente si offrono ci chiedono cifre che vanno si trovano dai 5-10 euro fino ai 20 al giorno. Abbiamo in media 30 cani ed altrettanti gatti in pensione: i debiti con le pensioni e le cliniche veterinarie aumentano ogni mese: la mancanza di sistemazioni gratuite casalinghe ci ha costrette ad utilizzare le cliniche come appoggio perchè non abbiamo alternative se non la strada. Persino i canili (eviterò di fare nomi) di grandi associazioni danno i nostri numeri di telefono, non per le adozioni (molte blasonate associazioni fanno quasi solo adozioni a distanza, incamerano soldi a vita e condannano i cani all’ergastolo) ma per farci mollare ancora altri cani: riuscite ad immaginare un canile con 600 cani e sovvenzioni milionarie che da i numeri di telefono di volontarie come noi armate solo di tanta volontà...........????!!!!!!!!
Tutte noi lavoriamo come impiegate e visti gli stipendi, nonostante l’aiuto di sostenitori ed amici, purtroppo non riusciamo più a fare fronte alle spese.
Se la situazione non cambierà o quanto meno non migliorerà, da domani alla vista dell’ennesimo animale in difficoltà dovremo voltarci dall'altra parte.
I nostri cani sono arrivati feriti, investiti, torturati, denutriti e ricoperti di zecche, li abbiamo curati nell'aspetto ma non possiamo farlo nell'animo finchè resteranno in canile: con il tempo le sbarre inevitabilmente toglieranno loro anche la voglia di avvicinarsi alla rete per avere una carezza. Alcuni di loro già oggi non escono nemmeno più dalla cuccia e trascorrono la giornata con lo sguardo fisso nel vuoto, senza nessuna speranza. E noi oggi non siamo più nemmeno in grado di aiutarli, nè quelli che già ci sono nè altri dinanzi ai quali dobbiamo chiudere gli occhi e volgere lo sguardo altrove facendo finta di non averli MAI visti….
Noi cerchiamo disperatamente e con tutte le nostre forze di intervenire tutta le volte che è fisicamente possibile : ma la nostra guerra quotidiana in questa terra malata ci ha ridotte allo STREMO ECONOMICAMENTE E MORALMENTE: senza armi e DA SOLE non abbiamo nessuna speranza di vincerla.
E non lo diciamo per noi ma per i nostri animali per i quali siamo forse l'unica speranza di vita che abbiano mai avuto.